Lecce - Museo Ferroviario della Puglia

Un'esperienza unica tra antichi locomotori e carrozze passeggeri, con i personaggi degli anni ‘30/’50/’70 che prenderanno vita davanti agli occhi di tutti in un percorso di visita della durata di un’ora. Tra affabili ferrovieri, allegri macchinisti, puntuali operai e laboriose tabacchine in abiti d'epoca, sì andrà alla scoperta del Museo e dei suoi treni. Sarà l'occasione giusta per vedere dal vivo la locomotiva a vapore 316 FSE del 1913, rotabile che riveste un’importanza notevole per la storia ferroviaria del territorio in quanto unica superstite del suo gruppo e unica macchina ancora esistente del parco locomotive della Società per le Ferrovie Salentine. Ma non solo. All’interno del Museo si potranno ammirare altre vecchie e maestose locomotive, tra cui la prima locomotiva elettrica a corrente continua delle Ferrovie dello Stato che poi ha fatto la storia del trasporto ferroviario in Italia, la prima "Littorina" delle Ferrovie Sud Est, i rotabili della storica Manifattura Tabacchi di Lecce, altri veicoli d'epoca e il Treno Storico "Salento Express", tutti visitabili e alcuni di essi adibiti a sale espositive.


Il Museo ospita, inoltre, ricostruzioni degli ambienti della stazione con in mostra oggetti un tempo utilizzati dai ferrovieri e plastici di stazioni italiane, americane e del Salento, il tutto curato da AISAF - Associazione Ionico Salentina Amici delle Ferrovie.