Non tutti sanno che Porto Adriano per secoli ha svolto il suo ruolo di punto di riferimento commerciale nel Salento, contribuendo anche all’evoluzione economica e culturale del territorio, ma la fine dell’Impero lo trascinò nell’oblio della mediocrità e come pervasa da un comprensibile senso di abbandono, anche la zona circostante si lasciò andare ad un silenzio incredulo interrotto dal ronzio delle zanzare e dal gracidare delle rane che occupavano le paludi circostanti. In epoche diverse il Porto fu l’approdo di alcuni personaggi importanti per la storia della città di Lecce, tra cui Sant’Oronzo e l’Imperatore Adriano, che ne volle l’edificazione. E saranno proprio loro a parlarcene, in questa passeggiata della durata di un’ora, accompagnati da una guida turistica, lungo la marina dei leccesi per eccellenza. Il percorso si concluderà con la testimonianza storica di una donna che utilizzava la tramvia, in attività fino agli anni ’30, che collegava il centro di Lecce con la marina. Il percorso, in via di definizione, è realizzato in collaborazione con A.R.Va.