Santa Maria al Bagno - Quattro Colonne

È una storia antica quella delle “Quattro Colonne”, in origine “Torre del fiume”, che inizia intorno ai primi del ‘600, quando il sistema feudale le creò per fortificare i confini sud-occidentali più esposti agli attacchi dei Turchi e dei corsari africani. E ci penseranno i nostri tre attori a mostrarla al pubblico, in questa visita teatralizzata della durata di un’ora e trenta circa, in cui viaggeremo nel tempo attraverso diverse epoche. Inizieremo col conoscere un personaggio molto affascinante, la sentinella del ‘600, sempre pronta ad avvertire le altre vedette di guardia dell’arrivo dell’invasore, chiunque esso fosse, e dovunque esso arrivasse lungo la costa. Su ognuna delle Torri costiere si accendeva un fuoco sul punto più alto a segnalare l’invasione e gli rispondevano tutte le altre Torri con lo stesso fuoco. Proseguiremo nel racconto con la nostra guida turistica ed il secondo personaggio, una donna degli anni ’70 che racconterà di quando, da giovane, veniva in villeggiatura in questo luogo, descrivendo le sere d’estate trascorse con la famiglia e gli amici. L’ultimo personaggio che incontreremo sarà il pescatore dei giorni nostri, che ci parlerà dell’antico mestiere della pesca, come si è evoluto nel tempo e l’importanza e la ricchezza alimentare del pesce presente nel nostro Mar Mediterraneo.